Adolescenti e l’ossessione dei social

L’Istituto di ricerca americano DQ in collaborazione con il World Economic Forum ha pubblicato recentemente un rapporto sulla cittadinanza digitale dei ragazzi tra gli 8 e i 12 anni. Secondo questo studio, condotto a livello mondiale, più della metà dei giovani in questa fascia di età subisce gli effetti negativi di Internet: cyberbullismo, dipendenza da videogiochi, comportamenti sessuali espliciti e adescamento. La Rete diventa dunque una minaccia per i giovani, portando sul tavolo del dibattito il tema: adolescenti e l’ossessione dei social.

Se le statistiche mondiali dicono che il 50% dei giovani tra gli 8 e i 12 anni è esposta ai rischi del web, secondo Martin Boess, Direttore della Prevenzione svizzera della criminalità, la percentuale nel nostro Paese è verosimilmente molto più alta.

giovani e social ossessioneOrnella Manzocchi e Zulay Menotti

Lo studio ha rivelato che il 70% dei ragazzi interpellati dedica ai social una media di 32 ore settimanali, più di quelle passate a scuola. Lo studio indica pure che più di tre giorni trascorsi a guardare lo schermo di un PC o di un telefonino possono influire negativamente sul sonno e su altri spazi formativi.

A questo punto la domanda sorge spontanea: i social media come influenzano il comportamento dei giovani soprattutto rispetto ai genitori, docenti e coetanei?

giovani e social ossessioneIl conduttore della trasmissione: Alfonso Tuor

La trasmissione “I Conti in Tasca” di Teleticino – condotta da Alfonso Tuor – ha dedicato una puntata proprio a questo delicato tema.

Discutere su quali possano essere le conseguenze sulla vita affettiva, sullo studio, sui rapporti con genitori e compagni e sull’atteggiamento nei confronti della vita (anche sessuale) è una necessità che coinvolge sempre più famiglie.

Cosa fare quindi, impedire l’utilizzo di questi straordinari mezzi di comunicazione, oppure investire una buona alfabetizzazione interdisciplinare per genitori e figli? Queste e altre riflessioni sono state trattate durante la trasmissione.

Rivedi la puntata andata in onda mercoledì 21 marzo 2018.

Insieme a me alla trasmissione hanno preso parte: Mauro Croce (psicologo e psicoterapeuta); Zulay Menotti (avvocata esperta in privacy); Ornella Manzocchi (psicoterapeuta e docente SUPSI).

giovani social e ossessioneAlessandro Trivilini e Mauro Croce

Se ti interessano libri sulle nuove tecnologie che coinvolgono genitori e figli, non perderti questo:

Internet delle Emozioni

Rimani aggiornato:

Iscriviti alla mia newsletter