domenica sportiva sport social

La domenica sportiva tra sport e social

Il mondo dello sport incontra i social media. Due mondi apparentemente lontani ma in realtà così vicini al punto di non ritorno.

Lo sport sfrutta i social per aggregare, promuovere e coinvolgere, mentre i social sfruttano gli eventi sportivi e i rispettivi prodotti (giocatori e competizioni) per incrementare la raccolta dei dati da parte dei tifosi che coinvolti emotivamente decidono di seguire virtualnmente i propri begnamini sportivi.

Apparantemente sembra un’alleanza pacifica esente da lati oscuri, invece, purtroppo, sempre più spesso questo connubio da adito a vicende in cui la rabbia, l’invadenza e la cattiveria prendono il sopravvento.

Sportivi che vengono osannati dai loro tifosi, ma anche sportivi che vengono presi di mira da leoni da tastiera per dare sfogo a frustrazioni e cattiverie spesso perseguibili penalmente.

Ma allora dove si pone il punto di congiunzione tra buon senso e responsabilità?  A chi spetta il compito di fissare le regole di buona convivenza per evitare che i tifosi meno attenti (per non dire altro) sparino a zero senza curarsi che dietro uno sportivo c’è sempre e comunque una persona?

Il mondo dello sport può essere utile a quello dei social, e in più in generale alla rete internet, per trovare delle buone regole di comportamento?

Bisogna per forza arrivare alla censura o al penale, oppure i tempi sono maturi per costruire e avviare un piano di alfabetizzazione e responsabilizzazione digitale utile alla prevenzione?

Il fenomeno non è certo banale.

La domenica sportiva della Radiotelevisione svizzera (RSI) – condotta da Andrea Mangia – ha trattato questo tema nella consueta trasmissione sportiva della domenica, a cui ho avuto il grande piacere e onore di partecipare in qualità di esperto di nuove tecnologie.

domenica sportiva e social

Durante la trasmissione, in qualità di ospiti, sono intervenuti: Valon Bherami, grande campione svizzero del calcio internazionale, Pierluigi Tami, responsabile della Nazionale A e dell’Under 21 svizzera, Sharon Scolari, pilota automobilistica svizzera nella categoria Formula Regional European Championship e Pablo Creti della della redazione di #Spam della RSI.

Rivedi tutta la puntata, clicca qui.

Rimani aggiornato:

Iscriviti alla mia newsletter.