swisscom cancella dati

Swisscom cancella dati per sbaglio

La notizia ha fatto in poche ore il giro del mondo: Swisscom cancella i dati dei suoi clienti per sbaglio. Mica roba da poco per un’azienda leader in Svizzera nel campo della sicurezza informatica.

Questa é la prova che la sicurezza al 100% non esiste e che il fattore umano è sempre lì pronto a manifestarsi, nei momenti di stanchezza, imprudenza e/o impreparazione.

Si tratta di fotografie, video multimediali e altri dati sensibili di carattere personale gestiti attraverso il servizio di archiviazione online di Swisscom (myCloud). Un errore di tipo irreversibile che ha interessato diverse centinaia di clienti.

Il fatto che degli errori di imprudente manipolazione possano capitare, soprattutto nel campo informatico, è (ahimè) da mettere in conto, ma che non vi siano possibilità di ripristino risulta piuttosto grave per un’azienda strutturata e ben preparata come Swisscom.

Cosa imparare quindi da questa esperienza? Beh, innanzitutto che la sicurezza delle informazioni fondata soltanto sulla gestione di un antivirus e un firewall è morta, per fortuna. Successivamente che la sicurezza cibernetica richiede sempre più competenze interdisciplinari utili a rendere quelle tecniche specialistiche ancor più solide e proficue.

Siamo di fronte a uno straordinario cambiamento nel rapporto uomo-tecnologia, in cui la sicurezza è senza ombra di dubbio una delle leve centrali dalle quali si possono innescare molte dinamiche. Ecco perché la preparazione dei tecnici che vengono impiegati in questo processo di manutenzione continuo deve cambiare paradigma e modalità di apprendimento.

La formazione come la preparazione preventiva a un incidente informatico, qualunque esso sia, richiede maggiori competenze e diversa attitudine culturale lungo tutta la filiera della sicurezza.

L’edizione principale del TG della Radiotelevisione svizzera (RSI), condotto da Daniela Fabello, ha dedicato il servizio di apertura proprio a questo tema, attraverso il mio punto di vista in studio.

Rivedi la puntata andata in onda venerdì 12 luglio 2019.

Rimani aggiornato:

Iscriviti alla mia newsletter.